SISC

Società Italiana per lo Studio delle Cefalee

SISC

Società Italiana per lo Studio delle Cefalee

  • Home
  • SISC community
  • Notizie
  • In memoria di Riccardo Zucco

In memoria di Riccardo Zucco

I ricordi di te datano ormai oltre 30 anni, le prime volte che si organizzavano gli incontri sulle cefalee a Reggio Emilia: un uomo con un vocione profondo, che parlava con tono autoritario. Poi conoscendoti sotto questo aspetto un po’ burbero emergeva subito una mitezza e disponibilità che era quasi commovente. Non che fosse arrendevole, ma cercava sempre di evitare gli scontri diretti, violenti o polemici. E questa sua caratteristica di mediatore l’ha sempre mantenuta anche durante i periodi più turbolenti della nostra vita sociale.

Negli ultimi anni si era speso moltissimo per riattivare il Centro Cefalee di Reggio Emilia, come responsabile di Alta Specialità "Cefalee e patologia neurologica complessa" al Dipartimento di Neurologia dell’Ausl Irccs di Reggio Emilia. In veste di Coordinato della Sezione Regionale della SISC aveva ampliato quelle linee di sviluppo che poi sono sempre state auspicate e raramente applicate, coinvolgendo anche i neurologi ambulatoriale e i giovani specializzandi che frequentavano l’Ospedale di Reggio Emilia.

Voglio però qui ricordare un episodio di alcuni anni fa quando in occasione di una riunione del direttivo regionale Riccardo ci invitò a Reggio in un ristorante tipico tra quelli da lui preferiti. Eravamo presenti in una diecina di persone, di quasi tutte le province della regione e ci gustammo una cena tipica dai cappelletti all’erbazzone.

Ma il giorno successivo una gastroenterite terribile colpì tutti tranne l’unica che non aveva mangiato l’erbazzone: tipico caso di tossinfezione alimentare. Riccardo si disperò, andò a protestare e si scusava con tutti come se fosse in qualche modo responsabile. Mi ricordo che mi telefonò un paio di volte per accertarsi delle mie condizioni e poi chiamò tutti. Ci scambiammo l’impego di ripetere la cena, ma l’anno successivo Riccardo si ammalò per una polmonite interstiziale H1N1 che lo portò in rianimazione per 3 mesi, quasi un messaggio del destino, che lo voleva avvisare.

Ciao Riccardo, e che tu possa riposare in pace.

Alberto Pini

* * * * *

Unisco il mio pensiero e quello di Alberto coinvolgendo gli amici/colleghi del gruppo SISC ER ( Dr.ssa Cainazzo, Dr. Granella, Dr. Laterza, Dr. Baraldi, Dr. Rota) gruppo a cui Riccardo ha dato un grandissimo contributo sia dal punto di vista scientifico che umano. Tanti sono i momenti condivisi che oggi custodiremo come ricordi preziosi.

Un abbraccio da tutti noi Riccardo

Simona Guerzoni

 

 

« Torna all'Elenco News

Contatti
SISC - Società Italiana per lo Studio delle Cefalee
Registro Persone Giuridiche - Prefettura di Firenze - n. 534/2011
  • Indirizzo:
    Sede Amministrativa:
    Casella Postale 17, Succursale 3
    06123 Perugia, Italy

    P.IVA 05057860487 C.F. 01529430488
  • Telefono: 075 585 8181 (dal lunedì al giovedì: orario: 8:30 - 13:00)
  • Fax: 075 578 4229
  • Email: sisc@sisc.it
Cerca nel sito

Inserisci le parole di tuo interesse e seleziona il pulsante "Cerca"

Newsletter SISC

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti e novità sulle attività SISC

© 2014. SISC Società Italiana per lo Studio delle Cefalee. All rights reserved. Partita IVA 05057860487 - Codice Fiscale 01529430488
Tutela della privacy - Informativa sui cookie - I miei consensi